Ettore Rizzo - Scheda Tecnica

Bass guitar & vocals

Ettore Rizzo

 

Profilo :

La musica dei Pink Floyd ha costituito la colonna sonora della sua infanzia e adolescenza determinando un imprinting che aveva bisogno di esprimersi attraverso una tribute band come i Pink Sound. Ha l’obiettivo di riproporre con la massima fedeltà il tocco ed il sound non solo di Roger Waters ma anche di Guy Pratt che ha contribuito ad arricchire più di quanto si potrebbe pensare il sound della Band inglese.

Studi musicali :

Ha iniziato gli studi musicali con la chitarra classica alla fine degli anni ’70 con il Maestro Viesti per poi accedere al Centro Jazz di Torino (con i Maestri Gian Paolo Aprile e Giulio Camarca) . La Bossa Nova con i suoi ritmi sincopati e gli strutturati giri di basso ha costituito il trait d’union tra la chitarra ed il basso, strumento che Ettore ha definitivamente adottato nel 1984

Esperienze musicali :

Tra le esperienze più significative da bassista vanno enunciate le partecipazioni alla Big Band del maestro Vito Rutigliano (in gioventù batterista di riserva di Glenn Miller), successivamente il Master Trio Jazz (Gigi Di Gregorio piano e sax, divenuto in seguito un affermato jazzista prematuramente scomparso nel 2017, Michele Mastromatteo alla batteria, Ettore Rizzo al basso), per passare al rock con i TotoNero (tribute band Toto) e gli X3mist (tribute band Satriani e Dream Theater).

Strumentazione :Bassi: Yamaha BB NE II Nathan East 5 corde, Fender Jazz Bass Special fretless (3° serie), Cort Headless attivo, Guild Ashbory – Corde D’Addario, DR - Amplificazione: testata Eden Traveler WT550, casse ATS

Effetti: pedaliera multieffetto Boss GT-10b

 

Fotogallery

ettore.jpg

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. More infoGOT IT